nov 25 2016

Convocazione Accordo Integrativo – Revisione dei profili professionali

Pubblichiamo la convocazione per la riunione avente a tema l’Accordo Integrativo – Revisione dei profili professionali del Comparto Giustizia. La riunione si terrà alla presenza del Ministro Andrea Orlando il giorno 2 dicembre 2016 alle ore 11.

Convocazione Accordo Integrativo

nov 22 2016

SCIOPERO? Anche no! ….e se fosse un CONVEGNO a dar voce al personale?

 

giustiziaAll’interno dell’organizzazione giudiziaria esistono una serie di funzioni ausiliarie della giurisdizione che solo il personale può svolgere: non c’è ricorso senza deposito, non c’è citazione senza notifica, non c’è sentenza senza pubblicazione ed esecuzione.

Ognuno ha dei ruoli ben determinati che deve svolgere con la massima professionalità e tutti insieme devono tendere ad una giustizia … giusta.

E’ fondamentale fare un’analisi su come si sia trasformato il lavoro del personale anche per la progressiva informatizzazione, per comprendere come devono adattarsi competenze e professionalità e per capire verso quali cambiamenti è chiamata l’organizzazione giudiziaria nella gestione e per la valorizzazione del personale.

Nulla e nessuno deve essere sottovalutato, nulla e nessuno può essere sostituito. Sottovalutare i ruoli, le specificità e le professionalità dei componenti del mondo giudiziario e gestire in modo superficiale determina inevitabilmente il fallimento della GIUSTIZIA. Leggi il resto »

nov 16 2016

Riqualificazione del personale dell’organizzazione giudiziaria art. 21-quater – Ammessi alla fase formativa e avvio della formazione a distanza

elearningSono stati pubblicati gli elenchi dei candidati ammessi alla fase formativa prevista nei punti 3 e 4 degli avvisi di selezione per il passaggio al profilo professionale di funzionario giudiziario – area III F1 – riservata ai cancellieri (avviso n.1), nonché al profilo professionale di funzionario Unep – area III F1 – riservata agli ufficiali giudiziari (avviso n.2), in attuazione dell’articolo 21-quater del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2015, n.132, nonché la circolare relativa all’avvio della fase formativa a distanza.

Sono pervenute a questa Federazione numerose segnalazioni di anomalie.

Da un lato risulterebbe essere stato escluso personale che in possesso di tutti i requisiti abbia regolarmente compilato ed inviato la domanda di ammissione secondo la procedura stabilita, in quanto pare che la domanda “non sia mai giunta a destinazione”, come dichiarato dal call center 848 800 110 appositamente istituito. Risultano circa 40 segnalazioni nel distretto della Corte di Appello di Roma , nonché altre situazioni analoghe riscontrate sul territorio nazionale. Pare evidente che vi sia stata un malfunzionamento della procedura telematica, in quanto le domande, risultano comunque iscritte al Ministero con un proprio numero identificativo.

Dall’altro lato, pare, che tra gli immessi risulta ci sia personale privo dei requisiti di partecipazione, in particolare, personale transitato presso l’Amministrazione giudiziaria a seguito di procedure di mobilità avvenute nel 2014.

Abbiamo chiesto chiarimenti all’Amministrazione con nota Prot. 52_2016 che pubblichiamo in calce.

La Segreteria generale del Coordinamento Giustizia, presso il Ministero della Giustizia, resta a disposizione di quanti vorranno segnalarci ulteriori anomalie.

La segreteria è a disposizione:

per email giustizia@federazioneintesa.it;

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 15 ai seguenti recapiti telefonici:

06.64761170 – 345.0117033 – 349.1429660

Pubblichiamo la nota depositata al Ministero:

nov 08 2016

Contrattazione FUA 2013-2014-2015 – fondo di sede Ministero

ministero gIl 3 novembre 2016 si è svolta la contrattazione del FUA fondo di sede 2013-2014-2015 dell’Amministrazione Centrale. Dopo una lunga trattativa si è giunti alla firma dell’accordo che pubblichiamo:

ott 25 2016

Resoconto della riunione del 25 ottobre 2016, Accordo FUA residuo anno 2015

miglioreLa riunione si è svolta oggi alle ore 10 nella Sala Falcone del Ministero alla presenza del Sottosegretario alla Giustizia dott. Gennaro Migliore.
Si è valutata l’opportunità di chiudere velocemente il FUA quota residua 2015.

Il testo dell’accordo verrà trasmesso alle OO.SS. in tempo utile per la riunione del 31 ottobre per la sottoscrizione.

La nostra OO.SS. ha apprezzato e condivide l’orientamento del Sottosegretario Migliore di uniformare il 2016, il cui importo non supererà quello del 2015 come da previsione del dott. Bedetta, Direttore Generale al Bilancio, ai criteri dell’accordo 2015.

La nostra sigla ,che da sempre ha chiesto di poter contrattare i criteri in tempo utile per poter consentire agli Uffici di predisporre in anticipo progetti e obiettivi da raggiungere auspica che l’orientamento si traduca in convocazioni a breve termine.

Si è approfittato dell’occasione di confronto per fare il punto sulle questioni mobilità ed assunzioni nonché sul bando di riqualificazione.
Il Direttore Generale del Personale e della Formazione dott.ssa Fabbrini riguardo alla riqualificazione in corso ha reso noto che la commissione sta lavorando alle domande pervenute, oggetto di graduatoria, valutando la concreta ammissibilità alla formazione.

Leggi il resto »

Post precedenti «

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: